Senza categoria

Navigatori satellitari, come si cambia

Sempre più performanti, intelligenti e tecnologici. Non parliamo di umani, ma di navigatori satellitari, presenti in una miriade di modelli per accontentare tutti, ma proprio tutti, dai viaggiatori ai trasfertisti su 4 ruote del week end, dal biker al motociclista. Oggi questi dispositivi si sono tecnologizzati e si propongono in una veste nuova, molto più equipaggiata per non perdere la sfida con i grintosi e rampanti smartphone che a colpi di app e software dedicati si stanno rosicchiando una cospicua fetta di mercato, scalzando i navigatori satellitari vecchio stile. Il navigatore, sentendosi minacciato dal rivale digitalizzato, non si è però arreso ma si sta riproponendo sul mercato nella sua identità stabile di guida affidabile, che non sbaglia un colpo, nato per assistere chi guida, sempre e incondizionatamente come un fido e discreto compagno di viaggio.

Ciò che non può lo smartphone o altri device, concepiti e pensati per un ventaglio multiplo di funzioni che ne snaturano il dna di mezzi di comunicazione e che insidiano il primato di ‘passeggero virtuale’ al navigatore senza però scardinare alla base la sua specificità. Nessuno può togliere al navigatore la sua essenza, il suo affiancamento insostituibile negli spostamenti, lunghi o corti che siano, su autostrade a scorrimento veloce o su carrarecce sterrate di montagna. La differenza fra uno smartphone e un navigatore sta nel fatto che il primo è uno e centomila, nasce come telefono e si adatta poi a ‘soffiare’ i ruoli ad altri dispositivi, mentre il navigatore resta tale, è un apparecchio dedicato che non si sposta di una virgola dalla sua piattaforma di sentinella del traffico e di indicatore stradale, attento alla segnalatica, alla svolta, al bivio, al semaforo.

 

Mentre si guida il navigatore è la spalla, il collega, l’amico che ci guida sempre per il meglio. E tale rimarrà, grazie anche al restyling di cui è stato oggetto da parte dei migliori produttori che l’hanno limato e dotato di quel quid in più che lo connota come uno strumento decisamente più completo e mediatico rispetto ai modelli del passato. Per farsi un’idea di come sia cambiato in meglio il navigatore satellitare e di cosa può offrire più di ieri si possono scorrere le offerte pubblicate in sequenze costantemente aggiornate sul sito www.navigatoremigliore.it.

Commenti disabilitati su Navigatori satellitari, come si cambia