Senza categoria

Scivoli per bambini, l’Abc dell’assemblaggio

Quando si compra uno scivolo, a meno che non venga portato dal fornitore che si prende anche la briga di montarlo, tocca a noi armarsi di attrezzi e buona volontà per fissarlo al suolo. Ma quali strumenti ci vogliono per assemblare uno scivolo? Intanto, dipende molto dalla tipologia, è chiaro che bastano due minuti per montare un modello da bambini piccoli che consta solo del corpo principale, altra cosa provvedere al montaggio di un parco giochi per bimbi di 10 anni che consta di allestimenti da luna park. In ogni caso c’è anche una via di mezzo, un compromesso fra il modellino base e la scena fantasmagorica da mille e una notte, che richiede un parco intero per poter dar vita a percorsi avventura ampi e stimolanti.

Di solito, lo scivolo non viene venduto intero, ma a pezzi da montare, per la gioia dei maghi del ‘fai da te’. E per gli altri? Chi glielo racconta che devono montare uno scivolo dalla A alla Z? In realtà, c’è poco da dire, se non che è chiaro da subito, prima di passare alla casa, che lo scivolo è racchiuso ‘smembrato’ nella scatola della confezione in negozio o sugli e-commerce della rete. Questa la brutta notizia, la bella è che la maggior parte degli scivoli non richiede strumenti terzi per l’assemblaggio, nel senso che tutto ciò che occorre è dentro la scatola. Quindi, niente trapani con fili volanti o altri arnesi da rispolverare in cantina, a meno che il gioco non necessiti di essere fissato saldamente al suolo, in tal caso andrà ‘piantato’ adeguatamente con l’ausilio degli strumenti più idonei, caso per caso.

In genere, le componenti in plastica dello scivolo sono fatte per autobloccarsi nel momento del montaggio, in questo caso non dovendo ricorrere ad altri attrezzi il tutto si risolve se fila liscio in meno di un paio d’ore. Nei casi in cui lo scivolo debba essere alloggiato in pianta stabile sul terreno o altre superfici, bisogna mettere in pratica dei particolari sistemi di fissaggio al suolo, consigliati anche se non previsti dal prodotto, per una maggiore sicurezza dei bambini. In base al tipo di modello, i sistemi di fissaggio variano per tipologia e materiali, ma in linea di massima consistono in picchetti, come quelli delle tende da campeggio, per allestimenti più blandi e in viti e bulloni per fissaggi più solidi. Potrete approfondire l’argomento trovando tutte le info sugli scivoli nel sito www.scivolomigliore.it.

Commenti disabilitati su Scivoli per bambini, l’Abc dell’assemblaggio